Le citazioni in L'arte di bere il vino

Brillat Savarin Un pasto senza vino è come un giorno senza sole.

ANTHELME BRILLAT-SAVARIN (1755–1826), MAGISTRATO E GOURMET FISIOLOGIA DEL GUSTO

__Carlo Emilio Gadda__ Come per un bicchiere di Barolo vecchio si ridestano a un tratto, nelle più amare anime, i sensi della condiscendenza nativa.

CARLO EMILIO GADDA (1893-1973), L’ADALGISA. DISEGNI MILANESI

Alessandre Dumas Si tratta del vino, ovvero della parte intellettuale del pranzo. Le vivande e i legumi non sono che quella materiale.

ALESSANDRE DUMAS, SCRITTORE FRANCESE (1802–1870)

Ludwig Feuerbach La felicità, come un vino pregiato, deve essere assaporata sorso a sorso.

LUDWIG FEUERBACH, FILOSOFO TEDESCO (1804-1872)
Giovanni Pascoli Ha tre, Giacinto, grappoli la vite. Bevi del primo il limpido piacere; bevi dell’altro l’oblio breve e mite; e… più non bere: ché sonno è il terzo, e con lo sguardo acuto nel nero sonno vigila, da un canto, sappi, il dolore; e alto grida un muto pianto già pianto. GIOVANNI PASCOLI, POETA ITALIANO (1855-1912) MYRICAE

Jorge Luis Borges … Ed il vino fluisce rosso lungo mille generazioni come il fiume del tempo e nell’arduo cammino ci fa dono di musica, di fuoco e di leoni...

JORGE LUIS BORGES, SCRITTORE ARGENTINO, (1899-1986) NELLA RACCOLTA L’ALTRO, LO STESSO DEL 1964
Giacomo Leopardi Il piacere del vino è misto di corporale e spirituale. Non è corporale semplicemente. Anzi consiste principalmente nello spirito… GIACOMO LEOPARDI, SCRITTORE ITALIANO (1798-1837), DA ZIBALDONE

Pablo Neruda Amo sulla tavola, quando si conversa, la luce di una bottiglia di intelligente vino.

PABLO NERUDA, SCRITTORE CILENO (1904-1973) DALLA POESIA «ODE AL VINO» DELLA RACCOLTA ODI ELEMENTARI (1954)

Cesare Pavese Tre nasi son quel che ci vuole per bere il Barolo.

CESARE PAVESE (1908-1950), SCRITTORE, IL COMPAGNO

William Shakespeare Cassio: Ogni bicchiere in più è maledetto, ci sta dentro il demonio. Jago: Evvia, evvia, che il vino è stato sempre un buon parente, se lo trattiamo come si conviene!

WILLIAM SHAKESPEARE, DRAMMATURGO INGLESE (1564-1616), OTELLO, ATTO II, SCENA III

Victor Hugo Dio aveva fatto soltanto l’acqua, ma l’uomo ha fatto il vino.

VICTOR HUGO, SCRITTORE FRANCESE (1802-1885), LE CONTEMPLAZIONI