Clara e Gigi Padovani

Ricette

Torta pasqualina con carciofi e ricotta

Una delle prime ricette storiche compare nella «Cuciniera genovese» di Gian Battista Ratto, del 1863. La torta pasqualina ha varie versioni, a me piace questa con i carciofi e amo mangiarla non soltanto a Pasqua. 

I cannelloni della Sora Maria al pasticcio di vitellone

Giovanni Milana è il cuoco e patron dell’Osteria Sora Maria & Arcangelo di Olevano Romano (tel.0 69564043) e la ricetta di questi cannelloni è della nonna, che aveva una trattoria a Roma, al Pigneto. Slow Food ha coinvolto oltre 700 ristoranti di tutta Italia per una iniziativa dal titolo significativo: «Ne abbiamo le tasche ripiene»: una iniziativa contro gli scandali alimentari, per degustare piatti di vera cucina italiana preparati da cuochi che si sono impegnati a utilizzare prodotti sani del loro territorio

Risotto Acquerello con Vermouth di Prato

Lo chef Vito Mollica del ristorante Palagio al Four Seasons (una stella Michelin) ha realizzato un menu per la rassegna «Fuori di Taste»: è un risotto preparato con il Riso Acquerello stagionato (www.acquerello.it), reso innovativo dal Vermouth di Prato, che è stato inserito nelle specialità tradizionali dalla Regione Toscana e prodotto dall'azienda Alla Gusteria (http://www.allagusteria.it). Nelle foto il piatto e la brigata di cucina del Palagio: lo chef Vito Mollica è il primo a destra, con la barba

Antipasto della cucina futurista

Lo chef Marco Pilia, del ristorante-bistrò torinese Il Kitchen (www.ilkitchen.it), sa ben interpretare le «formule» (le ricette) della cucina futurista, nata a Torino nel 1931. Il suo antipasto è composto da tre piatti: uova divorziate, placafame e traidue. Nel locale guidato da Martina Quaglia, nel quartiere San Salvario, troverete, tra i piatti amati da Filippo Marinetti, anche un ottimo Balzo d’ascaro, un agnello con i datteri. 

« Primo  <  2 3 4 5 6 >  Ultimo »