Clara e Gigi Padovani

Appuntamenti

Noccioladay a FICO

09 Dicembre 2018 - Bologna - domenica 9 dicembre 2018 dalle ore 10:30

FICO Eataly World

Intervengono:  Organizzano Clara e Gigi Padovani con Irma Brizi

E’ in programma l’8 e il 9 dicembre prossimi il week end più dolce, profumato e croccante dell’anno: il #noccioladay. L’Associazione Nazionale Città della Nocciola - che riunisce 274 Comuni dal Piemonte alla Sicilia – da sette anni festeggia in dicembre il giorno dedicato al prezioso piccolo frutto, orgoglio di tanti territori collinari e montani italiani. Questa ricorrenza si affianca così ai sempre più numerosi food days celebrati nel mondo. Ma il #noccioladay ha speciali ambasciatori nei sindaci “corilicoli” e nei tanti agricoltori italiani che quest’anno (dati Istat 2017/2018) hanno raccolto 131 mila tonnellate di nocciole in guscio. Per FICO Eataly World, il parco del cibo più grande del mondo, è stato quindi naturale stringere un’alleanza con le Città della Nocciola – associazione nata nel 2004 da un’intuizione di Rosario D’Acunto, suo attuale presidente – e ospitare questa festa durante il week end dell’8 e 9 dicembre prossimi.

Nella Fabbrica Italiana Contadina di Bologna si svolgerà un’intensa “due giorni” di eventi con una decina di Nocciolab gratuiti, con showcooking e degustazioni, e l’analisi sensoriale delle nocciole a marchio europeo con il NoccioliAMO, coordinati dai food writer Clara e Gigi Padovani, che con Irma Brizi, direttore della Associazione Città della Nocciola e panel leader, hanno ideato la rassegna. La Fondazione FICO, insieme alle Città della Nocciola, organizza un importante convegno economico-scientifico sulle prospettive di questa coltivazione che rischia di essere vittima del suo successo: sarà coordinato dal direttore scientifico Duccio Caccioni, con rappresentanti istituzionali, esponenti delle associazioni di categoria, testimonianze dai territori corilicoli (Piemonte, Lazio, Campania, Calabria, Sicilia).

Il pubblico potrà partecipare a un inedita degustazione alla cieca, gratuita, delle creme gianduia a base di nocciola e cacao, e “votare” la preferita, in un contest per assegnare il riconoscimento, domenica, alla “migliore crema alle nocciole d’Italia”, e degustare piatti a tema nei punti ristoro di FICO.

CONVEGNO

LA NOCCIOLA ITALIA: NUOVE SFIDE E POLITICHE DI SVILUPPO

Aula Fondazione FICO

 

Ore 10:30-12:30

Saluto di Andrea Segrè, presidente della Fondazione FICO

 

Coordina e introduce il convegno:

Duccio Caccioni, direttore scientifico

Il marketing territoriale come elemento strategico per la valorizzazione dei prodotti e dei territori 

 

Interventi:

Rosario D’Acunto, presidente Associazione Nazionale Città della nocciola

Alessandro Annibali, presidente New Factor

Il caso-studio della noce di Romagna

Alberto Manzo – Funzionario tecnico della D.G. qualità agroalimentare del Mipaaft

Il ruolo del tavolo di filiera frutta in guscio nazionale al fine di definire le strategie del settore

Claudio Scalise, presidente SG marketing

La valorizzazione della frutta secca: un’operazione vincente in Italia 

Claudio Sonnati, ricercatore Agrion filiera corilicola

Il contributo nazionale del Piemonte alla coltivazione sostenibile della nocciola 

 

-         Testimonianze dalla Catalogna di:

 

Pere Arbonès, Avellana de Brunyola i comarques

Pere Guinovart Dalmau, president del Consell Regulador de la Denominació d’Origen Protegida Avellana de Reus

 

-         Testimonianze dai territori corilicoli italiani di:

Biagio Estatico, presidente Terre Abellanae, Campania

Enzo Ioppolo, presidente della Comunità Nocciola dei Nebrodi, Sicilia

Sergio Lasagna, presidente del Consorzio Nocciola Piemonte Igp

Corrado Martinangelo, Presidente Nazionale Agrocepi

Massimo Gerardo Roritori, Consorzio Nocciola Calabria

Giuseppe Russo, Presidente Rete Frutta in guscio Terre Campane 

 

NOCCIOLAB

Sala Scirocco: 30 posti su prenotazione, ingresso libero

 

Ore 11:00 – Dalla Langa la Confraternita della Nocciola – Con tanto di mantella, collare, medaglia e distintivo, la “Confraternita della Nocciola – Tonda Gentile di Langa”, il Gran Maestro Ginetto Pellerino presenta il Decalogo della nocciola con assaggio di torta di nocciole

 

Ore 12:00 – Il macaron si veste alla romana – Show cooking della pastry chef Simonetta Isanti (della pasticceria Isanti di Corchiano, Vt) con la nocciola romana Dop dell’azienda agricola Sciardiglia, La Fescennina, di Corchiano

 

Ore 15:00 – Dalla patria dell’Avellana con il cuoco-agricoltore – Show cooking dello chef Francesco Fusco del ristorante Il Moera di Avella (Av) con le nocciole di Terrae Abellanae

 

Ore 16:00 – La sfida della qualità dalla Catalogna – L’agronomo Pere Arbonès presenta la nuova associazione “Avellana de Brunyola e da Comarcas Gerundenses”: un gruppo di agricoltori della zona corilicola vicino a Girona che si sta impegnando a lanciare questo nuovo marchio d’origine – Con degustazione di nocciole e di prodotti catalani

 

Ore 17:00 – Le nozze tra nocciole e cereali – Dal Forno Calzolari di Monghidoro e di FICO e dal Biscottificio Balocco le specialità con le nocciole in pane, biscotti; e da Chivasso (To) il Nocciolino

 

Ore 19:30 – La magia di un primo piatto salato alle nocciole – Show cooking dello chef Giovanni Arvonio del ristorante Taberna del Principe di Sirignano (Av) con le nocciole di Terrae Abellanae

 

NoccioliAMO

Arena Centrale di FICO – Ingresso libero

 

ORE 18:00 – Il produttore della birra artigianale campana Montedeus e la panel leader Irma Brizi presentano la birra e la nocciola italiana - Degustazione delle tre nocciole a marchio europeo: Nocciola Piemonte Igp; Nocciola Romana Dop; Nocciola Giffoni Igp; e di una birra Porter al profumo di nocciola.

 

 

CONCORSO “VOTA LA MIGLIORE CREMA GIANDUIA”

Aule Ponente (4) e Levante (5)

 

Dopo due giorni di degustazioni gratuite “alla cieca” delle creme spalmabili a base di nocciola e cacao, nella tradizione della gianduia, con votazione da parte del pubblico

 

Ore 18:00 – Arena Centrale di FICO

Proclamazione della crema vincitrice, in base alla votazione

 

 

A pranzo, un menù speciale alla nocciola presso l’Osteria dei Borghi più belli d’Italia di FICO

Sarà allestito un mercatino di prodotti e specialità dai territori corilicoli, e sabato 8 dicembre si svolgerà l’eccezionale cena stellata “La regina gentile”, dal menù a tutta nocciola: in cucina gli chef Damiano Nigro (ristorante Villa D’Amelia, Benevello, Cn, una stella Michelin) con Gaetano e Pasquale Torrente del ristorante Al Convento di Cetara (Sa) e dell’Osteria del Fritto di FICO. Si potrà degustare la famosa Vicciola®, carne di razza bovina piemontese allevata a nocciole, dalla macelleria torinese di Pino Puglisi. Vini proposti dalle cantine Fontanafredda, Serralunga d’Alba (Cn) e La Roncaglia (La Morra, Cn).

Regione ospite del #noccioladay sarà la Catalogna, con rappresentanti della Nocciola Dop di Reus e della più recente Associazione Nocciola di Brunyola (Girona): un gemellaggio che sarà festeggiato con un inedito brindisi a base di vermut e nocciole “negrita” catalane.