Niente Cioccola-To’ a Torino? Per fortuna c’è il nostro #chocotour

Un tempo in autunno arrivava Cioccola-Tó e noi per due edizioni, qualche anno fa, abbiamo contribuito a curarnee il programma culturale con memorabili degustazioni. Ora non si fa più: non si riesce proprio a organizzare un evento sul cioccolato nella città che ne è stata la capitale europea e ha regalato al mondo il gianduiotto.

Ma consolatevi!

Con il nostro libro L’ingrediente della felicità – che sta suscitando interesse con interviste tv, radio, incontri, articoli e segnalazioni – abbiamo voluto ritornare al nostro “primo amore” di coppia fondente, come ci hanno definito sul Corriere della Sera. E quindi abbiamo programmato un #choco-book-tour prima di Natale, sia a Torino sia in altre città non soltanto piemontesi, per divulgare la cultura sul Cibo degli Dei anche con generosi artigiani e aziende che hanno deciso di seguirci.

Leggi tutto “Niente Cioccola-To’ a Torino? Per fortuna c’è il nostro #chocotour”

Felici e fondenti grazie a un libro

Dal 16 novembre è in distribuzione il nostro nuovo libro, “L’ingrediente della felicità. Come e perché il cioccolato può cambiarci la vita” [Centauria, 13,90 euro]. Siamo tornati un po’ al primo amore, il Cibo degli Dei, e in questo libro dal taglio innovativo abbiamo trattato sia gli aspetti nutrizionali del fondente – che ha indubbi vantaggi per il cuore, il cervello, il nostro umore e anche nel combattere ansia e stress – sia tutte le conoscenze raccolte in quindici anni di visite in laboratori, industrie, pasticcerie, piantagioni di cacao sulla lavorazione delle fave di Theobroma fino ad arrivare a una tavoletta. Inoltre raccontiamo tutte le forme della felicità, dalle praline ai gianduiotti alle creme da spalmare, i tanti tipi di torte, le specialità salate al cacao e le regole per gli abbinamenti e la degustazione. L’ultimo capitolo è un’antologia golosa di tutta la letteratura dedicata al cioccolato, dall’Arcadia a Guido Gozzano con le “Golose” e Joanne Harris con “Chocolat”

Leggi tutto “Felici e fondenti grazie a un libro”